Seguici su

politica

La rivincita dell’ex sindaco Dosi sui leoni da tastiera

Pubblicato il

L’ex sindaco di Piacenza Paolo Dosi dà una lezione ai leoni da tastiera, che durante il suo mandato lo avevano insultato online. Ecco il post che ha pubblicato su Facebook per spiegare la vicenda:

Nei giorni scorsi vengo contattato da un esponente locale del centro destra. Mi chiede se sono disponibile a ritirare una denuncia, che ormai non ricordavo più e che avevo presentato, tramite l’ufficio legale del Comune, nei confronti di tre rappresentanti del centro destra di Fidenza che, ormai più di quattro anni fa, mi avevano gratuitamente insultato su Facebook. Si erano rivolti all’esponente piacentino chiedendo un aiuto per l’archiviazione, avendo nel frattempo la giustizia fatto il suo corso. Gli rispondo che non ci sono problemi: avrei contattato l’ufficio legale per ritirare la querela. Facebook è pieno di leoni da tastiera che, comodamente seduti di fronte ad un computer, scrivono insulti, banalità, falsità e ogni genere di schifezza come se dovessero parlare in una stanza, senza rendersi conto della pubblicità del mezzo. Telefono pertanto all’ufficio Legale del Comune chiedendo di ritirare la denuncia. Ieri l’ufficio mi richiama dicendomi di aver completato il percorso e di avere richiesto, come risarcimento, 100 euro a testa. Un piccolo contributo: 300 euro destinati ai nostri servizi sociali per i sempre numerosi bisogni. O tempora, o mores…

Classe 1998, giornalista pubblicista. Redattore praticante dell'emittente televisiva Telelibertà e del sito web Liberta.it. Collaboratore del quotidiano Libertà. Ideatore di Sportello Quotidiano, blog d'approfondimento sull’attualità piacentina. Ha realizzato alcuni servizi per il settimanale d'informazione Corriere Padano. Co-fondatore di Gioia Web Radio, la prima emittente liceale a Piacenza. Creatore del documentario amatoriale "Avevamo Paura - Memorie di guerra di Bruna Bongiorni”. Co-autore di “#Torre Sindaco - Storia dell’uomo che promise un vulcano a Piacenza” (Papero Editore, 2017), responsabile della raccolta “Sportello Quotidiano 2016-2017” (YouPubly, 2018) e autore di "La Pellegrina - Storie dalla casa accoglienza Don Venturini" (Papero Editore, 2018). Per Telelibertà, ha curato lo speciale "I piacentini di Londra" per raccontare il fenomeno dell'emigrazione dei piacentini in Inghilterra nel secondo dopoguerra, con immagini, testi e interviste realizzate durante la festa della comunità piacentina nella capitale britannica dal 17 al 19 maggio 2019.