Seguici su

↓ Gioia Web Radio - La voce degli studenti ↓

Ascolta "#OfficinaPiacenza: ballottagio. Intervengono Patrizia Barbieri e Paolo Rizzi" su Spreaker.

Piacenza capitale della (s)cultura

Piacenza capitale della (s)cultura – “Lei sa chi era Francesco Mochi?”

Pubblicato il

1 minuti di lettura

Lei sa chi era Francesco Mochi? E i due cavalieri di Piazza Cavalli? Il dossier di Piacenza capitale della cultura 2020 non ha convinto a pieno il Ministero, che ha assegnato il titolo alla limitrofa Parma… Ma i piacentini quanto sono preparati sul (loro) patrimonio locale? In questo nuovo e fresco format, abbiamo posto domande di cultura generale, incentrate su nozioni storiche e artistiche, ai passanti della città. Accanto alle tante lacune palesate dai “cittadini comuni”, la professoressa di storia dell’arte Alessandra Chiappini ha contestualizzato la realizzazione seicentesca delle due statue equestri in centro storico, capolavori indiscussi della statuaria barocca, di cui spesso non si conosce abbastanza.

Per guardare le altre puntate di Piacenza capitale della (s)cultura, clicca qui!

Format ideato e realizzato da Thomas Trenchi e Stefano Torre. Si ringraziano i canali social Sopra La Riga, Piacenza Memes, Mc Photos e Piacenza Cult.

Classe 1998, è giornalista pubblicista. Collabora con il quotidiano Libertà e l'emittente televisiva Telelibertà. Ideatore e gestore di Sportello Quotidiano, blog d'approfondimento sull’attualità piacentina. Ha realizzato alcuni servizi per il settimanale d'informazione Corriere Padano. Co-fondatore di Gioia Web Radio, la prima emittente liceale a Piacenza. Creatore del documentario amatoriale "Avevamo Paura - Memorie di guerra di Bruna Bongiorni”. Co-autore di “#Torre Sindaco - Storia dell’uomo che promise un vulcano a Piacenza” (Papero Editore, 2017), responsabile della raccolta “Sportello Quotidiano 2016-2017” (YouPubly, 2018) e autore di "La Pellegrina - Storie dalla casa accoglienza Don Venturini" (Papero Editore, 2018). Per Telelibertà, ha curato lo speciale "I piacentini di Londra" per raccontare il fenomeno dell'emigrazione dei piacentini in Inghilterra nel secondo dopoguerra, con immagini, testi e interviste realizzate durante la festa della comunità piacentina nella capitale britannica dal 17 al 19 maggio 2019.