Seguici su

Piacenza capitale della (s)cultura

Piacenza capitale della (s)cultura – “La città protagonista del cinema”

Pubblicato il


Piacenza è stata protagonista del cinema italiano. Il giornalista cinematografico Enzo Latronico ha riassunto le pellicole che, in un modo o nell’altro, coinvolgono la nostra città. Da “I pugni in tasca” di Marco Bellocchio a “Belle al bar” di Alessandro Benvenuti, da “Il complesso della schiava nubiana” con Ugo Tognazzi a “La finestra di Alice” di Carlo Sarti. E i piacentini cosa ne sanno? La risposta è in questo video di Piacenza capitale della (s)cultura.

Per guardare le altre puntate di Piacenza capitale della (s)cultura, CLICCA QUI.

Format ideato e realizzato da Thomas Trenchi e Stefano Torre. Si ringraziano i canali social Sopra La Riga, Piacenza Memes, Mc Photos e Piacenza Cult.

Classe 1998, giornalista dell'emittente televisiva Telelibertà e del sito web Liberta.it. Collaboratore del quotidiano Libertà. In passato, ideatore di Sportello Quotidiano, blog d'approfondimento sull’attualità piacentina. Ha realizzato anche alcuni servizi per il settimanale d'informazione Corriere Padano. Co-fondatore di Gioia Web Radio, la prima emittente liceale a Piacenza. Creatore del documentario amatoriale "Avevamo Paura - Memorie di guerra di Bruna Bongiorni” e co-creatore di "Eravamo come morti - Testimonianza di Enrico Malacalza, internato nel lager di Stutthof". Co-autore di “#Torre Sindaco - Storia dell’uomo che promise un vulcano a Piacenza” (Papero Editore, 2017) e autore di "La Pellegrina - Storie dalla casa accoglienza Don Venturini" (Papero Editore, 2018). Ecco alcuni speciali tv curati per Telelibertà: "I piacentini di Londra" per raccontare il fenomeno dell'emigrazione dei piacentini in Inghilterra nel secondo dopoguerra, con immagini, testi e interviste in occasione della festa della comunità piacentina nella capitale britannica dal 17 al 19 maggio 2019; “I presepi piacentini nel Natale del Covid”; “La vita oltre il Covid” con interviste a due piacentini guariti dall’infezione da Coronavirus dopo dure ed estenuanti settimane di ricovero in ospedale; il reportage “La scuola finlandese” negli istituti di Kauttua ed Eura in Finlandia.

Clicca per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.