Seguici su

salute

“Animali in cerca di amici”, l’IN-Book che restituisce il diritto alla lettura

L’IN-Book “Animali in cerca di amici” è curato dal Centro Studi Inbook ed è frutto del lavoro di Chiara Marchionni e Michele Rebecchi, che hanno scritto queste due storie partendo dalla loro esperienza personale, e Nicolò Russo e Andrea Devoti che hanno trasformato le parole in immagini.

Pubblicato il

C’era una volta una volpe tutta sola che lanciava segnali di fumo per cercare qualcuno con cui scambiare quattro chiacchiere. C’era anche un canguro canterino che abitava in un condominio affollato, ma visto che passava ogni minuto a cantare tutti se ne andarono e lui rimase solo. Una volpe e un canguro. Due animali tanto diversi, ma con un destino comune: essere in cerca di amici. “Animali in cerca di amici” è l’IN-Book realizzato da scrittori e illustratori dell’associazione La matita parlante con la collaborazione di Ausl di Piacenza, scuola media Italo Calvino e Gioia Web Radio ed edito da Papero Editore. Il testo è integralmente espresso nei simboli della Comunicazione Alternativa Aumentativa per facilitare la lettura ad alta voce e la possibilità di ascolto a bambini con disturbi della comunicazione. L’opera è stata presentata ieri a Borgo Faxhall, nella libreria Caratteri mobili.

«“Animali in cerca di amici” è il secondo titolo di una collana unica in Italia», ha spiegato Giuseppina Benzi, presidente dell’associazione La Matita Parlante, «che unisce il mondo dell’istruzione e quello della sanità, con l’obiettivo di favorire l’interazione tra pazienti e alunni, garantendo a tutti il diritto a realizzare e fruire di prodotti culturali».

“Animali in cerca di amici”, l’IN-Book realizzato da scrittori e illustratori dell’associazione La matita parlante.

L’IN-Book è curato dal Centro Studi Inbook ed è frutto del lavoro di Chiara Marchionni e Michele Rebecchi, che hanno scritto queste due storie partendo dalla loro esperienza personale, e Nicolò Russo e Andrea Devoti che hanno trasformato le parole in immagini. Accanto a loro i ragazzi del Programma autismo dell’Ausl e gli studenti della scuola media Italo Calvino che hanno creato le tracce audio per ipovedenti negli studi di Gioia Web Radio, la prima emittente liceale di Piacenza. Un lavoro corale che esprime al meglio la filosofia del libro: trovare amici con cui condividere le parole e i fatti.

I due scrittori affetti da sindrome dello spettro autistico hanno rivelato la radice delle favole contenute in “Animali in cerca di amici”. Chiara, 28 anni, autrice della storia sul canguro canterino, vorrebbe «insegnare a usare la propria energia in modo adeguato». Michele, 23 anni, ha raffigurato attraverso la volpe indiana il suo trascorso: «In passato inviavo messaggi fastidiosi per attirare l’attenzione. Dopo l’intervento della polizia postale, mi fu vietato internet: ora sono migliorato e voglio aiutare le persone a non ripetere i miei stessi errori». Michele e Chiara fanno parte del gruppo composto da nove ragazzi del Programma autismo dell’Ausl che ogni mattina, con dedizione e passione, si ritrova nella sede di Papero Editore a Borgo Faxhall per imparare il mestiere dell’editoria.

Classe 1998, giornalista pubblicista. Redattore praticante dell'emittente televisiva Telelibertà e del sito web Liberta.it. Collaboratore del quotidiano Libertà. Ideatore di Sportello Quotidiano, blog d'approfondimento sull’attualità piacentina. Ha realizzato alcuni servizi per il settimanale d'informazione Corriere Padano. Co-fondatore di Gioia Web Radio, la prima emittente liceale a Piacenza. Creatore del documentario amatoriale "Avevamo Paura - Memorie di guerra di Bruna Bongiorni”. Co-autore di “#Torre Sindaco - Storia dell’uomo che promise un vulcano a Piacenza” (Papero Editore, 2017), responsabile della raccolta “Sportello Quotidiano 2016-2017” (YouPubly, 2018) e autore di "La Pellegrina - Storie dalla casa accoglienza Don Venturini" (Papero Editore, 2018). Per Telelibertà, ha curato lo speciale "I piacentini di Londra" per raccontare il fenomeno dell'emigrazione dei piacentini in Inghilterra nel secondo dopoguerra, con immagini, testi e interviste realizzate durante la festa della comunità piacentina nella capitale britannica dal 17 al 19 maggio 2019.