Seguici su

↓ Gioia Web Radio - La voce degli studenti ↓

Ascolta "#OfficinaPiacenza: ballottagio. Intervengono Patrizia Barbieri e Paolo Rizzi" su Spreaker.

curiosità

[VIDEO] La poesia in mille pezzi. Torre strappa un libro per salvare il museo

Pubblicato il

1 minuti di lettura

L’eclettico Stefano Torre, web designer professionista ed ex candidato a sindaco (si ricorda ancora la proposta di portare a Piacenza un vulcano), è tornato a stupire – a modo suo – con una provocatoria performance artistica volta a «evitare la chiusura del Piccolo museo della Poesia di Piacenza». Ieri pomeriggio, Torre è entrato nel chiostro dei frati di Cortemaggiore per tenere un comizio nel luogo in cui l’associazione locale “Ladri di Fragole” aveva proposto di ospitare la collezione di reperti poetici che rischierebbe di traslocare dalla città. L’uomo con la tuba si è spinto a strappare le pagine di un volume poetico. E non a caso ne ha scelto uno firmato da Massimo Silvotti, il direttore del museo in questione che cercherebbe casa in un altro territorio capace di valorizzarlo e, come richiesto più volte dai responsabili, di sostenerlo economicamente.

Classe 1998, è giornalista pubblicista. Collabora con il quotidiano Libertà e l'emittente televisiva Telelibertà. Ideatore e gestore di Sportello Quotidiano, blog d'approfondimento sull’attualità piacentina. Ha realizzato alcuni servizi per il settimanale d'informazione Corriere Padano. Co-fondatore di Gioia Web Radio, la prima emittente liceale a Piacenza. Creatore del documentario amatoriale "Avevamo Paura - Memorie di guerra di Bruna Bongiorni”. Co-autore di “#Torre Sindaco - Storia dell’uomo che promise un vulcano a Piacenza” (Papero Editore, 2017), responsabile della raccolta “Sportello Quotidiano 2016-2017” (YouPubly, 2018) e autore di "La Pellegrina - Storie dalla casa accoglienza Don Venturini" (Papero Editore, 2018). Per Telelibertà, ha curato lo speciale "I piacentini di Londra" per raccontare il fenomeno dell'emigrazione dei piacentini in Inghilterra nel secondo dopoguerra, con immagini, testi e interviste realizzate durante la festa della comunità piacentina nella capitale britannica dal 17 al 19 maggio 2019.